source link In questa pagina vi spiegherò come costruire la bellissima Mark 2 che vi darà grandi soddisfazioni e bei momenti di divertimento insieme ai vostri amici e figli! 😀


Mark II


hot air balloon Mark 2

http://www.ivst-vz.de/?debin=bin%C3%A4re-optionen-demo-kostenlos binäre optionen demo kostenlos Questa che vedete nella foto sopra è la mongolfiera Mark II

köpa Viagra online Kramfors Con questo modello inizia a sentirsi l'impegno quando ci si mette a costruirla 🙂

watch I materiali necessari sono quasi gli stessi della Mark I, ecco qua sotto la lista dei materiali e il procedimento.

Materiali Necessari:

http://zspskorcz.pl/pictose/eseit/4625 -Sacchi della pattumiera (quelli che uso io sono alti 108 cm e sono di cellophane leggero), oppure carta velina.

http://weselny-duet.pl/visre/pieor/400 -Fil di ferro spesso circa 1 mm

quelle site de rencontre choisir -Filo di acciaio sottile (io uso i trefoli del cavo dei freni della bicicletta)

http://euromessengers.org/?biodetd=optionavigator-team&260=56 -Un pezzetto di straccio imbevuto di cera

-Nastro adesivo

-Colla a presa rapida (tipo Super Attack)

-Carta stagnola

COSTRUZIONE

-Iniziate separando i sacchi dal rotolo senza fargli perdere la piega che hanno.

-Ora dovremo procedere a fare gli spicchi che andranno poi a comporre il pallone

-Disegnate quindi sul sacco un triangolo che abbia come base il lato aperto del sacco e come apice il centro del sacco sul lato opposto (base=36 cm - altezza 108 cm)

-Da ogni sacco se lo fate bene otterrete 2 metà di spicchi, questo procedimento andrà fatto quindi su 7 sacchi in modo da ottenere 14.

-Fatto ciò faremo le metà spicchi inferiori.

-Su altri 7 sacchi disegnate un trapezio dove la base maggiore sarà sempre di 36 cm, l'altezza sempre di 108 cm, e la base minore dovrà essere di 10 cm.

-Dopo aver ritagliato il tutto, incollate con il nastro adesivo i trapezi con i triangoli per la base maggiore, il tutto per 14 volte in modo da avere i 14 spicchi

-Una volta fatto, prendete un ultimo sacco, e sulla parte aperta incollateci la base del primo spicchio, facendo attenzione che la base che incollate sia ben parallela all'apertura.

-Di fianco attaccateci il secondo spicchio e poi attaccateli tra loro.

- Fate lo stesso con il terzo spicchio e a seguire con tutti gli altri, fino a che non avrete completato l'involucro.

-Ripassate bene facendo delle X con il nastro adesivo gli angoli in quanto sono i punti dove piu facilmente si rischiano aperture o cedimenti. Fatto ciò l'involucro sarà finito 🙂

-Ora con il filo metallico di 1 mm di spessore fate un cerchio di circa 45 cm e tramite i sottili cavetti di acciaio fissateci al centro circa 80/100 gr di combustibile.

-Ci siamo quasi, fissate il cerchio prima descritto alla bocca della mongolfiera con il nastro adesivo.

-Ora attaccate sempre col nastro adesivo la carta stagnola al cerchio precedentemente fissato all'involucro, in modo che le fiamme che si sprigioneranno dal combustibile non vadano a lambire l'involucro danneggiandolo.

La vostra mongolfiera è ora pronta a volare 🙂

Per farla decollare vi do qualche dritta.

Siccome è ingombrante fatevi aiutare da una persona che ve la tiene, mentre voi, con un cannello a gas (i classici con la bomboletta)  la scaldate da sotto facendo attenzione a far entrare solo il caldo e non la fiamma diretta. Quando sarà gonfia iniziate ad accendere il combustibile, e nel giro di un minuto la vedrete sfuggirvi di mano e librarsi nel cielo 😀